2017: la prima “goccia”
Gen04

2017: la prima “goccia”

Non so se questo racconto possa rappresentare una “goccia” nel meraviglioso mare del “mezzopieno”. Sicuramente rientra nella categoria dell’imprevedibilità della vita. Qualche settimana fa mi squilla il cellulare. Era il giornale con cui collaboro. Pensavo a qualche problema con i miei articoli o alla necessità di altri pezzi. Invece un collega di Frosinone aveva pensato di chiamarmi per informarmi che l’indomani Lorella Cuccarini...

Read More
Cento dollari
Ago31

Cento dollari

Arrivata alla fermata della metro, ho visto una bimba palesemente sotto cura chemioterapica insieme alla sua mamma. Ho pensato che New York oggi fosse principalmente un forno e non la città dei sogni a cui tutti pensano. Ho pensato anche che ci sarà stato sicuramente un motivo davvero serio per portare in giro quella bimba in una giornata infinitamente afosa; mentre salivamo nella carrozza gelida di una metro della linea L, ho...

Read More
Felicità condivisa
Giu04

Felicità condivisa

Carissima Lorella, non avrei mai pensato di scriverti: sono una persona riservata che però crescendo ha trovando il piacere di poter esprimere i propri sentimenti. Avevo voglia di condividere con te questa felicità. Dopo tanti anni, torno a far parte di questa grande famiglia. Premetto che non ho mai smesso del tutto di seguirti… anche se nell’ultimo periodo solo con la “coda dell’occhio”....

Read More
Che bello “ripartire”!
Gen20

Che bello “ripartire”!

Forse basterebbe solo questo. Ma sono qui a casa e ho molta voglia di provare a scrivere, nonostante le mille difficoltà che sai, quello che sento in questo preciso momento. Un’ora dopo un tuo incontro a teatro ma, soprattutto, dopo tre anni dall’ultimo. E, secondo me, questo non è un momento qualunque. Tre anni che sono?! Sì, certo, non sono 30, ma in tre anni succedono e cambiano tante cose, specialmente quando si perde...

Read More
La “goccia” di Valeria
Nov19

La “goccia” di Valeria

La mia prima goccia è una prima profonda riflessione sul mio Paese e su quello che mi ospita. Come sai vivo negli Stati Uniti, da 11 mesi, e in questi giorni mi ritrovo spesso a riflettere, a fare un primo bilancio della mia scelta. Ho lasciato l’Italia per Amore e sono entusiasta del mio matrimonio, perché è così: l’amore ti fa attraversare gli oceani e i continenti. E poi in Italia un lavoro in crisi in una città –...

Read More
L’energia creativa di Sandra
Ott15

L’energia creativa di Sandra

Gentile Lorella, sono una paziente oncologica che ha trasformato la lotta contro il cancro in “energia creativa”. Ho scritto una commedia in cui le protagoniste sono sette donne, tutte malate di cancro; sette donne che nel percorso di malattia e di cura affrontano -da posizioni diverse- le grandi domande legate al senso del dolore, della vita, della morte e non solo. Fragilità e forza, lucidità e smarrimento, paura e...

Read More